L'idea della piattaforma “Museopedia” nasce nel 2017 con il PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, ex Alternanza Scuola-Lavoro) del Liceo Ginnasio Vittorio Emanuele-Garibaldi "students@N.E.M.O." della professoressa Gioia Molisso, referente ed ideatrice  del progetto N.E.M.O., proseguito nel 2019 con il PON “Musei scientifici del Vittorio Emanuele II” e, negli anni 2020 e 2021, con  lo stesso PCTO con altre classi del Liceo.

 

Lo scopo del progetto è quello di consentire visite virtuali dei musei presenti all’interno dell’istituto. Partendo da questo obiettivo prende nome l’indirizzo web: l’unione del termine museo e del suffisso  -pedia, dal greco paideîa, ossia “educazione” da qui “Museopedia”, l’educazione scientifica attraverso i musei della scuola Vittorio Emanuele- Garibaldi.

All’interno del plesso del Liceo di Via San Sebastiano a Napoli, sono presenti  due musei: il museo di Fisica e quello di Scienze Naturali; il primo, intitolato a Leopoldo Ciccone, offre un’ampia varietà di strumenti per lo studio della fisica, risalenti al XIX secolo, mentre il secondo, intitolato a Giuseppe Mercalli, docente del Liceo per 19 anni, contiene una vasta collezione di minerali e fossili, in gran parte donati al Liceo da Giuseppe Mercalli, e specie animali tassidermizzate.

Sarà possibile vedere foto e video degli esperimenti di Fisica, leggere le schede degli strumenti e dei reperti naturalistici o ascoltarne i file audio, attraverso la semplice scansione di un QRCode, durante una visita "in presenza", oppure accedere dal sito della scuola e poter usufruire della visita virtuale dei musei.

logo-vittorio-emanuele.jpg
nemo-logo.jpg
loghi-pon.jpg