Museopedia

Arco scaricatore articolato

L’arco scaricatore articolato  è composto da due archi in ottone, ognuno dei quali è sorretto da un manico isolante di vetro e termina con una sferetta dello stesso materiale.

I due archi sono legati tra loro tramite una cerniera cilindrica, di cui è possibile regolare il grado di scorrimento tramite una vite a spacco;  ciò lo rende uno strumento molto versatile in quanto rende possibile il collegamento con parti di diverse dimensioni di varie macchine elettrostatiche. 
Questo tipo di strumento, noto anche come eccitatore a manici di vetro, è usualmente utilizzato per scaricare un condensatore , ossia quel dispositivo capace di immagazzinare energia all'interno di un campo elettrostatico. La presenza dei manici isolanti previene il problema delle scosse statiche e consente di scaricare in sicurezza vari tipi di condensatori.