Germano Reale

Il germano reale o Anas platyrhynchos è un uccello appartenente all’ordine Anseriformi e alla famiglia degli Anatidi. Un esemplare adulto può raggiungere i 65 cm di lunghezza.
Il maschio compie nel corso di un anno solare ben due mute delle proprie piume. Durante il periodo nuziale il capo e la parte superiore del collo sono di color verde iridescente, uno stretto collare bianco a metà del collo separa la verde testa dal petto e dalla parte superiore del dorso che sono di un colore bruno-porporino; i fianchi e il ventre sono argentati.
Al termine della stagione riproduttiva, in estate, avviene la seconda muta del maschio che assume una livrea simile a quella della femmina.
La femmina ha colori mimetizzanti: macchiata di bruno e marrone scuro, sopracciglio marrone scuro, gola beige; i fianchi hanno una colorazione beige e marrone; le penne timoniere sono beige con righe marroni e, lo specchio è blu-violaceo bordato di bianco, le zampe e il becco sono di colore arancione spento, meno vivo rispetto a quelle del maschio.
Ha per caratteri esteriori il corpo robusto, il collo corto, il becco largo e piatto, poco convesso e con la punta assai arrotondata; possiede inoltre zampe di media lunghezza che si innestano alla metà del tronco, ali abbastanza lunghe e coda tondeggiante. Le zampe palmate permettono al germano reale di muoversi con agilità in acqua e di immergersi facilmente tenendo a galla la parte posteriore del corpo grazie all'aiuto della coda.
La forma "a chiodo" della punta del becco viene utilizzato per staccare le piante dal suolo e cacciare delle piccole prede. Il germano reale può anche cibarsi di minuscoli animali filtrando l'acqua e il fango attraverso l'utilizzo di lamelle trasversali a forma di pettine presenti all'interno del becco.
Vive nelle zone umide d'acqua dolce e si porta sulla terra ferma soltanto per la nidificazione, la caccia di lucertole ed il riposo. Abita tutte le regioni temperate e subtropicali dell'America settentrionale, dell'Europa e dell'Asia.

Curiosità:
Il periodo della riproduzione è assai precoce, con formazione delle coppie già in pieno inverno e nidificazione a partire da febbraio. In prossimità dell'acqua, ben nascosto dalla vegetazione, la femmina costruisce il nido, ove depone da 8 a 12 uova che cova per 28 giorni. I giovani sono accuditi dalla madre per circa due mesi, mentre il maschio si limita alla sorveglianza della famiglia. Depone di norma una volta all'anno.
E’ un ottimo volatore, prima della stagione invernale effettua lunghe migrazioni verso sud; gli stormi si dispongono a forma di cuneo.

Verso

Germano Reale

logo museopedia def-01.png