Colibrì

I colibrì fanno parte della famiglia dei trochilidi e sono considerati gli uccelli più piccoli al mondo. l’uccello ha un peso tra 2,5 e 6,5 g e una lunghezza tra 6 e 12 cm. Essi Hanno l'abilità di rimanere quasi immobili a mezz'aria, capacità garantita dal rapidissimo battito alare, e che consente loro di cibarsi del nettare dei fiori. In caso di scarsità di cibo o durante il sonno, sono in grado di cadere in uno stato di torpore che consente loro di risparmiare energia, rallentando drasticamente il loro rapidissimo metabolismo. ll piumaggio ha colori brillanti che vanno dal bruno al verde, dal rosso al nero. La brillantezza dei colori è dovuta a delle lamelle cornee trasparenti presenti nelle piume, che funzionano da prismi ottici. Il raggio di luce viene così scomposto nei suoi colori originari dando una colorazione cangiante in base all'angolo di osservazione. La distribuzione dei colibrì è limitata al Nord e Sud America: dall'Alaska a nord, alla Terra del Fuoco a sud, comprendendo l'arcipelago caraibico. Le civiltà meso- americane lo consideravano la reincarnazione di valorosi guerrieri caduti in battaglia e la rappresentazione in terra del dio Sole. Gli Aztechi adoravano il dio “colibrì azzurro “ e ad esso innalzarono un tempio.

Verso

Colibrì

logo museopedia def-01.png